• Raemil Chemi La Spezia

La nostra società

Opificio Chemi Raemil Calice al Cornoviglio La Spezia

L'amore per le erbe officinali, il loro studio, le loro applicazioni sono una costante naturale ed un modo di vivere per Giulia Carla Maghelli Chemi, amministratrice dell'azienda ragioniera per obbligo del "pezzo di carta" erborista per vera antica passione.

 

Grande pratica fin da ragazza grazie alla nonna paterna che le insegna a riconoscere le erbe spontanee e ad usarle per decotti, tisane e cataplasmi secondo la tradizione popolare Ligure/toscana.
Vivere a Calice al Cornoviglio, fra i 600 ed i 1000 metri di altezza, a venticinque chilometri di curve da La Spezia e con il mare che si intuisce da lontano rende facile il sogno di costruire un'azienda per trasformare questo patrimonio inesauribile di erbe fresche e selvatiche in prodotti fitoterapici adatti alla commercializzazione.

 

Si decide infatti di dare corpo ad una serie di formulazioni fitoterapiche utilizzando le erbe officinali selvatiche fresche della vallata di Calice al Cornoviglio, tipico esempio di entroterra ligure, tanto decantato ed oggetto di promesse da parte delle istituzioni, ma tanto spesso dimenticato nella realtà quotidiana.

erbe opificio Chemi Raemil Calice La Spezia

Tutto si concretizza così nel 1983 quando, con grande coraggio, viene costruita la Chemi srl, l'azienda inizia la sua attività in un piccolo locale e cresce poi rapidamente fino ai 900 mq. attuali (locale per le macerazioni idroalcoliche, serra per le macerazioni in olio di oliva al solo calore solare, locale per la lavorazione delle erbe polverizzate, locali per il confezionamento in fiale, boccette, vasi, opercoli, ecc., uffici amministrativi e magazzino spedizioni).

 

In questo moderno opificio che è situato al centro di una vasta proprietà agricola collinare (30 ha.) ricca di acque sorgive, prati, boschi e frutteti in un territorio particolarmente protetto, poco popolato e ben lontano da fonti da fonti di inquinamento di qualsiasi genere e offre all'azienda la possibilità di lavorare le erbe officinali entro poche ore dalla raccolta, cosicché non vengono disperse quelle particolari proprietà di una pianta fresca selvatica.